Come si prende la patente C?

Per guidare un camion, o come dice la legge un “mezzo pesante adibiti al trasporto”, è obbligatorio aver conseguito la patente C.

Mentre la patente B permette di guidare tutte le auto, ci sono varie tipologie di patenti C, ognuna con abilitazioni diverse e percorsi diversi per ottenerle.

La patente C è quella che permette di guidare mezzi con massa uguale e inferiore alle 12 tonnellate, con lunghezza di massimo 8 metri, dotati di cambio manuale e ABS.

La patente C1 è indicata per chi vuole guidare mezzi pesanti ma con peso limitato. Infatti si è autorizzati ad avere una massa complessiva sotto le 4 tonnellate e lunghezza di non oltre 5 metri, con frenata assistita e sistema ABS.

Quindi la patente C “contiene” la patente C1.

Inoltre alla patente C e C1 può essere abbinata l’estensione E che permette il traino di rimorchi e semirimorchi non leggeri (ovvero di massa massima autorizzata superiore a 750 kg).

Avremo quindi la patente CE che permette di arrivare ad un massa fino a 20 tonnellate e lunghezza di 14 metri. La C1E permette di guidare veicoli con una massa fino a 7 tonnellate e lunghezza fino a 12 metri.

La patente C però potrebbe non essere sufficiente per tutti gli scopi: infatti se si vuole guidare un camion per conto terzi è necessario avere la certificazione CQC Merci per poter diventare autotrasportatore.

Per ottenere la patente C è inoltre necessario avere già compiuto 21 anni e avere già la patente B.

ESAME TEORIA

Come per l’auto l’esame per ottenere la patente C è costituito da una parte teorica e da una pratica a cui si accede dopo aver superato il primo scoglio.

All’esame teorico è possibile iscriversi anche da privatista, mentre per la parte pratica è necessario avvalersi di un’autoscuola perché il camion dell’esame deve avere i doppi comandi e si deve essere accompagnati da un istruttore abilitato.

L’esame teorico è una prova a quiz con 40 domande a cui rispondere vero o falso in meno di 40 minuti.
Sono consentiti solo 4 errori in totale.

QUANTO COSTA

Tra certificato anamnestico del medico di base, certificato dell’ufficiale sanitario (circa 50€ l’uno), foto tessera e 74,40 € di bollettini siamo circa a poco più di 170 €.

L’esame non ha ulteriori costi (è compreso nei bollettini pagati) se non quello di un libro da acquistare per studiare.

Sotto trovi qualche testo che ti consigliamo.

ESAME PRATICA

Come detto per l’esame pratico è necessario rivolgersi ad un autoscuola, con la quale si effettueranno delle guide per esercitarsi fino a quando si sarà ritenuti pronti per affrontare l’esame.

L’esame pratico di guida si svolge con domande eventuali sulla sicurezza durante la preparazione alla guida, retromarcia in curva e guida nel traffico (come per le auto sia centro abitato che strada ad alto scorrimento).

ESAME CQC

CQC significa Carta di Qualificazione del Conducente ed è la certificazione aggiuntiva che serve per poter trasportare merci per conto terzi.

Normalmente è strutturato in un corso teorico-pratico da 140 ore al termine del quale si affronta un quiz con 70 domande nel quale sono ammessi 7 errori. Il corso CQC è un corso a frequenza obbligatoria, quindi non è ottenibile da privatista.

Chi Siamo e Perchè Contattarci

Siamo un'azienda che vende ricambi camion online per piccoli trasportatori e padroncini.

Puoi scriverci le tue richieste di preventivo a vendite@streetparts.it , chiamarci subito al 347 8913404 oppure contattarci su WhatsApp.

Preventivo Ricambi

Richiedi un preventivo personalizzato.
Ti risponderemo in pochi minuti.